Foggia, lanciano bottiglia da auto in corsa. ferito 36enne marocchino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Agosto 2019 10:59 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2019 10:59
Una volante dei carabinieri

Una volante dei carabinieri (foto Ansa)

ROMA – Un cittadino marocchino di 36 anni è stato colpito di striscio da una bottiglia lanciata da un’auto in corsa. Il fatto, di cui si è avuta notizia oggi, giovedì 1 agosto, risale all’alba di ieri ed è avvenuto in corso Roma a Foggia. 

L’uomo, secondo le prime notizie, non ha riportato ferite, la bottiglia lo ha sfiorato all’altezza del piede: non c’è stato alcun bisogno di fare ricorso alle cure mediche. Secondo i carabinieri, che hanno indagato sull’accaduto, l’episodio di ieri non è assolutamente riconducibile a quanto avvenuto nei giorni scorsi a Foggia dove alcuni migranti sono stati feriti dal lancio di pietre mentre si recavano nei campi a lavorare.

Per quest’ultimo caso si tratterebbe – sostengono gli investigatori – di una bravata da parte di un gruppo di giovani probabilmente in stato di ebbrezza. Ragazzi che hanno lanciato la bottiglia dal finestrino di un’auto senza avere alcun obiettivo da colpire. Ma questa è solo una prima ricostruzione dei fatti. 

Fonte: Ansa.