Foggia, nigeriano ferito da un colpo di pistola durante colluttazione con poliziotti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 luglio 2018 10:15 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2018 10:16
Foggia nigeriano

Foggia, nigeriano ferito da un colpo di pistola durante colluttazione con poliziotti

FOGGIA – Un nigeriano di 27 anni, del quale non sono state rese note le generalità, è rimasto ferito da un colpo di pistola che sarebbe partito accidentalmente dalla pistola di ordinanza [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] di un agente delle volanti della questura di Foggia nel corso di una colluttazione.

La polizia è intervenuta in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini che stavano dando aiuto ad una signora vittima, a quanto sembra, di un tentativo di scippo della borsa da parte del nigeriano e che per questo si sarebbe rifugiata in un bar dando l’allarme. L’episodio è avvenuto martedì sera, 3 luglio, intorno alle 21.30, in corso Garibaldi, zona centralissima della città.

La donna, a quanto si è saputo, si sarebbe accorta di quanto stava avvenendo e si è rifugiata all’interno del bar. Uno dei clienti ha quindi bloccato un’auto della polizia che transitava in quel momento e un agente, sceso dall’auto per rendersi conto dell’accaduto e identificare l’immigrato, sarebbe stato aggredito dal nigeriano che, nella colluttazione che ne è scaturita, gli avrebbe sfilato lo sfollagente. A quel punto è intervenuto anche l’altro agente che ha estratto la pistola dalla fondina e dall’arma sarebbe partito accidentalmente un colpo che ha ferito il nigeriano ad una gamba.

Trasportato in ospedale, il 27enne guarirà in 30 giorni per la frattura ad un femore. Il nigeriano, piantonato in ospedale, è stato arrestato con l’accusa di tentato furto della borsetta della signora e resistenza a pubblico ufficiale.