Foggia, giovane ucciso: arrestato il padre dell’ex fidanzata

Pubblicato il 2 Gennaio 2011 16:36 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2011 17:33

La polizia ha arrestato il presunto omicida del muratore Salvatore Delli Carri, di 27 anni, ucciso lo scorso 30 dicembre con numerosi colpi di pistola in una zona semicentrale di Foggia.

Si tratta di Renato Perna, di 43 anni, padre dell’ex fidanzata della vittima. All’origine dell’uccisione, a quanto si è appreso, il rifiuto di Delli Carri di sposare la figlia lo scorso 4 ottobre. A Perna, fermato nella sua abitazione dove aveva fatto ritorno nelle ultime ore, è stato notificata un’ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Foggia. All’uomo è stata sequestrata la pistola calibro 7,65 utilizzata per l’assassinio.

Perna è accusato di omicidio volontario. La Squadra mobile di Foggia ha acquisito, inoltre, le cartelle cliniche della ex fidanzata di Delli Carri. Sembra infatti che dalle indagini sia emerso che la ragazza avesse iniziato una gravidanza, poi interrotta, non si sa quanto volontariamente.