Foggia, per una delusione d’amore si uccide uno studente di 18 anni

Pubblicato il 23 Marzo 2010 15:03 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 16:16

Era stato lasciato dalla fidanzata sedicenne il ragazzo di 18 anni che si è lanciato da una finestra dell’istituto tecnico industriale “Augusto Righi” di Cerignola (Foggia), morendo sul colpo. Il ragazzo aveva compiuto 18 anni un mese fa e i due frequentavano lo stesso istituto scolastico.

Il ragazzo ha inviato un sms alla sua fidanzata con la quale aveva avuto un litigio qualche giorno fa, chiedendole di incontrarsi per poter parlare. I due giovani  si sono visti ma il tentativo di ricomporre la relazione è fallito.

Lo studente, stravolto dalla fine della sua storia, ha aperto una finestra, al secondo piano dell’istituto, e si è lanciato nel vuoto. La morte del ragazzo ha creato sconcerto tra gli amici e quanti lo conoscevano. Le lezioni nell’istituto scolastico stamani sono state immediatamente sospese.