Foggia, sparatoria in centro: fallito agguato a cardiologo della Asl

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2018 13:45 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2018 13:45
Sparatoria a Foggia: fallito agguato contro cardiologo

Foggia, sparatoria in centro: fallito agguato a cardiologo della Asl

FOGGIA – Sparatoria nel centro di Foggia il 27 marzo: un agguato fallito che aveva come bersaglio un cardiologo della Asl.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

La sparatoria è avvenuta in via Vittime Civili, in una zona centrale e molto trafficata sia da auto che da pedoni. Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati esplosi nei pressi del civico 56 contro un uomo, che è riuscito a schivarli. I testimoni hanno raccontato che lo sparatore è poi fuggito insieme ad un complice ed entrambi erano a volto scoperto

Il bersaglio dell’agguato fallito è un cardiologo della Asl di Foggia: il medico sarebbe stato affrontato da un individuo e da un complice appena entrato nel portone del suo palazzo. Dopo aver esploso un colpo di pistola che non ha raggiunto il bersaglio, il malvivente e il complice sono fuggiti, non prima di aver esploso un altro colpo di pistola indirizzato a un piede del professionista, senza peraltro raggiungerlo.

Gli agenti hanno rinvenuto due bossoli di pistola calibro 7,65 e stanno visionando le riprese delle telecamere a circuito chiuso della zona. Interrogato dagli agenti il cardiologo ha detto di non aver ricevuto mai minacce e di non immaginare quali motivi possano aver spinto l’uomo a fare fuoco contro di lui.