Foggia, torna dalla vacanza e trova il marito morto: non lo sentiva da 20 giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2019 23:58 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 23:58
Foggia, torna dalla vacanza e trova il marito morto: non lo sentiva da 20 giorni

Una ambulanza

FOGGIA – Va in vacanza ma una volta tornata a casa ha trovato il marito morto. Non lo sentiva da circa 20 giorni. È accaduto a Foggia, dove un uomo di 67 anni, pensionato, è stato trovato morto all’interno del proprio appartamento in una zona centrale della città.

A scoprire il corpo del pensionato è stata la moglie, rientrata in città dopo aver trascorso un periodo in una località turistica pugliese. Era riverso a terra, supino e indossava solo gli slip. La donna ha immediatamente allertato i soccorsi e sono giunti i sanitari del 118, che a loro volta hanno informato gli inquirenti. Così all’appartamento sono arrivati anche gli agenti delle Volanti.

Da una prima ispezione cadaverica, il decesso sarebbe avvenuto qualche giorno prima per cause naturali: sul corpo non erano presenti segni di violenza. A quanto si apprende dagli inquirenti, la moglie avrebbe riferito che il marito, molto solitario e taciturno, amava trascorrere del tempo da solo: per questo non si sentivano da oltre due settimane. (fonte ANSA)