Fondi (Lt): medico scambiato per ladro, sbranato dal cane da guardia della villetta che voleva acquistare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2018 8:58 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2018 8:58
Fondi (Lt): medico scambiato per ladro, sbranato dal cane da guardia della villetta che voleva acquistare

Fondi (Lt): medico scambiato per ladro, sbranato dal cane da guardia della villetta che voleva acquistare

ROMA – Un medico psichiatra di 60 anni è morto in ospedale un paio di giorni dopo che un cane lupo lo aveva aggredito procurandogli gravi ferite alla testa e alle braccia. Giovani Morcone, dirigente del Dipartimento di salute mentale di Fondi, domenica scorsa era andato con la moglie e un amico a visitare la villetta in via di Valle Vigna, nelle campagne circostanti Fondi, in provincia di Latina.

Villetta che era in procinto di acquistare. Il padrone di casa gli aveva lasciato le chiavi e del pastore tedesco di guardia alla casa sembrava non ci fosse da preoccuparsi, visto che l’aveva incrociato altre volte senza problemi. Domenica, però, l’istinto del cane lupo ha prevalso drammaticamente: ha scambiato il medico per un intruso. Una volta entrato Morcone è stato aggredito dal cane che è riuscito a farlo inciampare prima di avventarsi a morsi sulla testa e sulle braccia del medico.

L’amico, aggredito anche lui, è riuscito a tenerlo a bada e a chiamare i soccorsi. Quando sono arrivati Morcone versava sì in condizioni critiche ma era vigile. All’ospedale Santa Maria Goretti di Latina l’improvviso peggioramento che ha condotto alla morte. Per questo sono state disposte indagini. Il cane lupo al momento è tenuto confinato proprio nella villetta mentre il proprietario rischia le accuse di omessa custodia e omicidio colposo.