Fondi, violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina di 12 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2020 9:51 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2020 9:51
Fondi, violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina di 12 anni

Fondi, violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina di 12 anni (Foto Ansa)

Violenza sessuale da parte di tre uomini su una ragazzina di 12 anni a Fondi, in provincia di Latina.

Violenza sessuale a Fondi. Erano ospiti nella casa dei genitori di una ragazzina di 12 anni durante il lock-down e, approfittando dell’assenza del padre per ragioni di lavoro, avrebbero abusato sessualmente ed in diverse occasioni della minorenne, intimandole di non raccontare nulla.

Con questa accusa tre persone, tutte di nazionalità indiana come la vittima, sono state sottoposte a fermo di indiziato dalla polizia di Latina emesso dalla locale Procura per violenza sessuale di gruppo aggravata dalla minore età della vittima. Le indagini sono partite dalla denuncia della mamma della ragazzina.

La violenza di gruppo

L’agenzia di stampa Dire racconta che i soggetti, attualmente in attesa di regolarizzare la loro posizione sul territorio italiano, erano ospiti nell’abitazione della vittima. Durante il periodo del lockdown dovuto all’emergenza sanitaria per covid-19, hanno approfittato dell’assenza del padre. Poi dopo le violenze hanno detto alla ragazzina di 12 anni di non dire nulla.

I poliziotti hanno pertanto accolto e ascoltato la vittima in un ambiente protetto, secondo i protocolli d’indirizzo emanati dalla locale Procura della Repubblica, al fine di mitigare quanto più possibile l’ulteriore trauma di dover ricostruire e rivivere le violenze subite. (Fonti Ansa e Dire).