Cronaca Italia

Fontanelle, la Lourdes italiana si trova a Montichiari (Brescia)

Fontanelle, la Lourdes italiana si trova a Montichiari (Brescia)

Fontanelle, la Lourdes italiana si trova a Montichiari (Brescia)

BRESCIA – Nelle campagne di Montichiari, uno dei comuni italiani a più alto reddito pro capite, in provincia di Brescia, c’è un capannone isolato. Qui vengono in pellegrinaggio da tutto il mondo, dall’Asia, dall’Africa, dall’America Latina, ma la maggior parte dei lombardi non ne è neppure a conoscenza. Si chiama “località Fontanelle” e potrebbe diventare la nuova Lourdes, versione italiana.

Tutto ebbe inizio nel lontano 1946, con una serie di apparizioni della Madonna a Pierina Gilli (1911-1991). La giovane, figlia di contadini e divenuta inserviente all’ospedale, fece il mistico incontro nel duomo di Montichiari. “Preghiera. Sacrificio. Penitenza”, furono le tre parole che la Madonna le consegnò in dono. Ed era accompagnata da santa Maria Crocifissa di Rosa, vissuta nella prima metà dell’Ottocento, fondatrice delle suore Ancelle della carità. Di qui il nome del culto, diffusosi silenziosamente in tutto il mondo: “Maria rosa mistica e madre della Chiesa”. Dal 1966, per volere esplicito della Madonna, le apparizioni cambiarono indirizzo: non più in chiesa ma in aperta campagna. Proprio lì in località Fontanelle, così denominata per via di alcune acque sorgenti che vi sgorgano. Gli incontri tra Pierina e Maria dureranno sino agli anni Ottanta, richiamando sempre più persone.

Come riporta il Corriere della Sera:

Una sorta di capannone in ferro e vetro, seminascosto in un affossamento del terreno. Accanto, due piccole costruzioni, un giardino con molte panche e poco d’altro. Colpiscono subito, però, i grandi parcheggi: sembrano del tutto sproporzionati rispetto all’isolamento del luogo ma, in realtà, sono sempre pieni, se non strapieni, di pullman e di auto. Molte le targhe straniere. Sino a un paio di mesi fa, il parcheggio non era mai vuoto neppure di notte, ma ora si è stati costretti a chiudere il capannone dalla tarda serata all’alba. E non a causa dei ladri (nulla di prezioso c’è da rubare qui) bensì dei vandali. Entrando nella struttura, all’ingresso si trovano rubinetti per bere e detergersi il volto coll’acqua che sarebbe stata benedetta dalla Madonna. All’interno, una piccola chiesa, con una minuscola piscina con acqua alta 20 centimetri, dove uomini e donne percorrono un cerchio parecchie volte, pregando. Contro la parete, una grande quantità di ex voto che parlano di una grazia ricevuta.

Decine di anni dopo il culto divenuto internazionale, potrebbe essere ufficialmente riconosciuto dalla Chiesa Cattolica. Se così fosse a Fontanelle sorgerà una grande basilica con cinque cupole e sarà ufficialmente la Lourdes italiana.

To Top