Fontaniva, Feliciano Munari muore a 87 anni al compleanno della figlia. Era patron dello storico Molino

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2019 8:46 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 8:46
Fontaniva, Feliciano Munari muore a 87 anni al compleanno della figlia. Era patron dello storico Molino

In foto Feliciano Munari, della dinastia Munari proprietaria dello storico Molino di Fontaniva.

PADOVA – Si è spento in un momento di felicità, circondato dall’affetto dei suoi cari, Feliciano Munari, 87 anni, della dinastia Munari che da centinaia di anni possiede lo storico Molino di Fontaniva (Padova). Non aveva problemi di salute ed era molto attivo nonostante l’età: se ne è andato lunedì, colto da un malore improvviso, mentre la famiglia riunita festeggiava il compleanno della figlia Francesca. 

Inutile la corsa disperata in ospedale: nonostante i ripetuti tentativi dei soccorritori, il suo cuore ha cessato di battere. Feliciano Munari era il figlio di Cesare e con i fratelli aveva rilanciato il Molino, fondato nel lontano 1470 dagli Anselmi. 

I Munari avevano rilevato dai nobili veneziani Cappello la piena proprietà nel 1807; un mulino che ha visto succedersi nove generazioni di mugnai alla guida di quella che è poi divenuta una realtà industriale dinamica, attiva nella ricerca e sviluppo di diverse varietà di farine.

Feliciano Munari era sposato con Laura Toniolo, con la quale ha avuto i figli Roberta, Francesca, Cesare e Matteo. Abitava proprio di fronte all’azienda di famiglia, ma inizialmente aveva scelto una carriera differente. Dopo la laurea in ingegneria era entrato a lavorare in Enel, non occupandosi direttamente della gestione imprenditoriale.

Era rimasto azionista del Molino seguendone la crescita. E’ stato anche un appassionato radioamatore. I funerali si terranno sabato 27 luglio alle 10 nel Duomo di Fontaniva. (Fonte: Il Gazzettino)