Forlì. Rom strappa sigaretta da bocca di uomo in strada: condannato a 3 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Giugno 2015 20:48 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2015 20:48
Forlì. Rom strappa sigaretta da bocca di uomo in strada: condannato a 3 anni

Forlì. Rom strappa sigaretta da bocca di uomo in strada: condannato a 3 anni

FORLI’ – Ha strappato una sigaretta dalla bocca di un uomo che non voleva offrirgliene una per le strade di Forlì. Un gesto considerato dai giudici violento ed equiparato ad una vera e propria rapina, che è costato al rom di 30 anni una condanna a 3 anni di carcere.

Repubblica scrive che l’episodio risale al 2012, quando il rom chiese una sigaretta ad un uomo in strada. L’uomo rifiutò la sigaretta allo sconosciuto, che per tutta risposta gliela strappò dalla bocca:

“La vittima, senza reagire, si era limitata a minacciare una denuncia, successivamente presentata. La valutazione sulla violenza contenuta nel gesto ha portato nei giorni scorsi il giudice monocratico di Forlì ad accogliere la richiesta del Pm, valutando il fatto come rapina sotto il profilo della violenza grave condannando il 30enne – attualmente in carcere a Ferrara per scontare un’altra pena – a 3 anni di reclusione, visti anche i suoi precedenti.

L’avvocato difensore dell’uomo, spiegano i quotidiani locali, aveva definito l’episodio come “un gesto da caserma, una goliardata”, facendo anche notare che, a detta del suo cliente, pochi istanti prima del fatto incriminato, il 50enne forlivese aveva donato alcune sigarette a un gruppo di immigrati”.