Tragedia a Formello, un uomo uccide il titolare di un autonoleggio e poi tenta il suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2020 12:19 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2020 12:19
Tragedia a Formello, un uomo uccide il titolare di un autonoleggio e poi tenta suicidio

Tragedia a Formello, un uomo uccide il titolare di un autonoleggio e poi tenta il suicidio (foto Ansa)

Sangue e violenza a Formello dove un uomo di 47 anni ha ucciso il titolare di un autonoleggio e poi ha tentato il suicidio.

Dramma a Formello, si trova ricoverato in ospedale in gravissime condizioni l’uomo di 47 anni che ha ucciso con un colpo di pistola un 68enne e ha poi tentato il suicidio.

È avvenuto ieri sera negli uffici di una ditta a Formello, vicino Roma.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i carabinieri della Compagnia Roma Cassia e i colleghi del Nucleo Investigativo di Ostia.

Secondo quanto si apprende, l’omicidio sarebbe scaturito da precedenti dissidi sul posto di lavoro.

Come scrive Rinaldo Frignani per corriere.it, sono ignote sia le cause dell’omicidio che quelle del tentativo di suicidio. I carabinieri della compagnia Cassia e del Nucleo investigativo di via In Selci stanno cercando di chiarire la situazione.

Come prosegue Il Corriere della Sera, restano a galla tutte le ipotesi: da quella del dissidio sul posto di lavoro, forse collegato non solo a dissapori fra i due ma anche all’attuale complicata situazione occupazionale a causa dell’emergenza coronavirus, a quella dei contrasti personali, ma non si esclude neppure la sfera privata.

Quello che appare probabile, almeno stando alle prime indicazioni, è che il gesto del dipendente che ha aperto il fuoco sia premeditato, tanto da presentarsi armato in ufficio. (fonti AGI e Il Corriere della Sera).