Formia. Bombola del gas esplode in appartamento: 10 feriti, anche un neonato

Pubblicato il 7 ottobre 2012 16:41 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2012 17:59
Esplosione a Formia

(Foto Ansa)

FORMIA – Una forte esplosione è avvenuta in un appartamento di Formia intorno alle 13,30 del 7 ottobre. A causare l’esplosione una bombola di gas in una palazzina di via Madonna di Ponza.Parte dello stabile è danneggiato ed una parete dell’edificio è crollata. Il bilancio è di 10 feriti, di cui uno in particolare in gravi condizioni. Tra loro anche tre bambini di 8 e 5 anni ed un neonato di appena 8 mesi. Nessuno sarebbe in pericolo di vita.

La fuga di gas è avvenuta in un appartamento della palazzina occupato con regolare contratto di affitto da una famiglia albanese. Uno dei tre bambini rimasti feriti nell’esplosione ha appena otto mesi ed e’ stato trasferito all’ospedale di Latina. Durante l’esplosione si trovava in casa con i genitori. Altre due persone ferite si trovano invece a Roma mentre gli altri sono stati soccorsi e portati all’ospedale di Formia.

All’origine dell’esplosione ci sarebbe il malfunzionamento della bombola del gas usata dalla famiglia albanese, che non aveva fatto un regolare allaccio alla fornitura del metano. L’esplosione della bombola è avvenuta al primo piano di una palazzina di tre piani di via Madonna di Ponza. Le tre abitazioni del piano sono andate distrutte. L’intero edificio èstato evacuato e i vigili del fuoco del distaccamento di Gaeta stanno lavorando per metterlo in sicurezza.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other