Formigine, carabinieri in borghese arrestano ladro di offerte durante la messa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2020 0:29 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2020 0:29
Formigine, carabinieri in borghese arrestano ladro di offerte durante la messa

Formigine, carabinieri in borghese arrestano ladro di offerte durante la messa

MODENA – Carabinieri in borghese durante la messa per individuare i responsabili di furti avvenuti di recente nella chiesa di San Bartolomeo Apostolo di Formigine, in provincia di Modena.

L’operazione si è conclusa ieri, 26 maggio, con l’arresto di un 46enne di Sassuolo, e la denuncia di un 27enne di Fiorano Modenese.

Dopo le segnalazioni del parroco, i militari hanno seguito le funzioni religiose individuando prima il 27enne, trovato con forbice, cacciavite, e un metro estendibile, con all’estremità un nastro adesivo, che serviva per calarlo attraverso la fessura delle cassette, per poi tirare su il denaro, incollato.

Il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato. Poi i carabinieri hanno notato entrare il 46enne, uscito poco dopo e bloccato: era in possesso di 27 euro appena prelevati dalle cassette.

La persona arrestata si è impossessata delle monete con la tecnica del chewingum, all’estremità di chiavi, calato nella cassetta.

Dalle immagini i carabinieri hanno potuto accertare che i due erano responsabili di altri 7 furti avvenuti nei giorni scorsi.

L’arrestato è stato portato presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sassuolo in attesa di essere giudicato per rito direttissimo per il furto aggravato.

Entrambi devono anche rispondere di furto aggravato in concorso. (fonte ANSA)