Forze Armate: concorso per 306 allievi marescialli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2019 9:07 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2019 9:07
forze armate concorso

Forze Armate: concorso per 306 allievi marescialli

ROMA – Il Ministero della Difesa ha indetto 3 concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento del personale da avviare al 22° corso biennale (2019-2021) per allievi marescialli delle Forze armate.

Nello specifico sono ricercati: 129 allievi marescialli dell’Esercito, 81 allievi marescialli della Marina Militare e 96 allievi marescialli dell’Aeronautica Militare. I requisiti per partecipare ai concorsi sono: cittadinanza italiana; possesso del diploma; godimento dei diritti civili e politici; avere idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio militare; non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione; aver tenuto condotta incensurabile etc. 

Le prove d’esame per il concorso di 129 allievi marescialli dell’Esercito consisteranno in: prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive; prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese; prove di verifica dell’efficienza fisica; accertamento dell’idoneità psico-fisica; accertamento dell’idoneità attitudinale; tirocinio; valutazione dei titoli di merito.

Le prove d’esame per il concorso di 81 allievi marescialli della Marina Militare consisteranno in: prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive; accertamento dell’idoneità psico-fisica; accertamento dell’idoneità attitudinale; prove di verifica dell’efficienza fisica; prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie; valutazione dei titoli di merito. 

Le prove d’esame per il concorso di 96 allievi marescialli dell’Aeronautica Militare consisteranno in: prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive; accertamento dell’idoneità psico fisica; prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie; tirocinio; valutazione dei titoli di merito.

Nella domanda di partecipazione i concorrenti devono indicare: nome, cognome, data e luogo di nascita; indirizzo di residenza; possesso della cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; l’istituto scolastico presso cui hanno conseguito il titolo di studio etc. La domanda di partecipazione deve essere presentata…  continua a leggere.