Niente foto davanti al Colosseo, due “centurioni” aggrediscono vigili

Pubblicato il 2 Luglio 2012 15:18 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 15:20

ROMA, 2 LUG – Sono accusati di aver aggredito due vigili proprio davanti al Colosseo e così due “centurioni” in costume tipico romano sono stati arrestati.

Vittime dell’aggressione, secondo quanto riporta l’Ansa,sarebbero due agenti del I Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale, che li avevano invitati ad allontanarsi dal Colosseo. Proprio all’Anfiteatro Flavio, mesi fa, gli stessi figuranti di strada avevano messo in atto la protesta contro il divieto imposto da Comune e Sovrintendenza a non esercitare nella zona archeologica.

Questa mattina i vigili urbani hanno colto i due centurioni mentre si facevano immortalare dai turisti, nonostante la diffida a non invadere l’area del Colosseo. Al loro invito ad allontanarsi, i due, avrebbero insultato e minacciato gli agenti brandendo in aria anche le loro finte spade di legno. Per evitare di essere identificati, poi, si sono dati alla fuga, salvo poi essere intercettati da pattuglia motociclista in una strada adiacente al Colosseo.

A questo punto dalle minacce verbali i due figuranti sarebbero passati alle vie di fatto aggredendo gli agenti e procurando loro diverse lesioni. Ora dovranno rispondere delle accuse di violenza, resistenza e oltraggio.