Foto di Francesco Azzarà su palazzi pubblici

Pubblicato il 27 Agosto 2011 14:19 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2011 14:19

ROMA, 27 AGO – Sono passate due settimane dal rapimento di Francesco Azzara', il logista di Emergency sequestrato a Nyala, in Darfur, il 14 agosto scorso. Da allora non se ne hanno notizie.

Dopo un iniziale periodo di riserbo e d'accordo con la famiglia, Emergency, per rinnovare l'attenzione sulla vicenda, chiede ai cittadini e alle istituzioni italiane di mobilitarsi per la sua liberazione, esponendo la foto di Francesco sui palazzi delle istituzioni e partecipando alle iniziative che Emergency organizzera'.