Sgridato dal preside per una foto su Facebook si butta dalla finestra. Grave quattordicenne di Genova

Pubblicato il 21 maggio 2010 12:05 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2010 12:20

Liceo Martin Luther King di Genova

Si è buttato dalla finestra perché era stato sgridato dal preside e dalla mamma per avere pubblicato su Facebook la sua foto mentre fa le linguacce a una professoressa. Uno studente di quattordici anni del Liceo Scientifico Martin Luther King di Sturla, a Genova, ha tentato di togliersi la vita ma la sua caduta è stata attutita dagli alberi del giardino condominiale. Ora è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Martino e lotta tra a vita e la morte.

A provocare la tragedia, che si è consumata mercoledì sera ad Albaro dove il ragazzo vive insieme alla madre, una questione di foto su Facebook. Un’insegnante del quattordicenne, che frequenta il primo anno al liceo King, ha scoperto che una sua immagine è stata pubblicata sul celebre social network e si è andata a lamentare dal preside: nello scatto il ragazzo, durante un’interrogazione alla cattedra, fa le boccacce alla donna.

Il dirigente dell’istituto ha così chiamato il ragazzo per dargli una strigliata: citando la normativa Gelmini sul cyberbullismo, ha spiegato al suo studente che un episodio del genere avrebbe potuto avere conseguenze gravi, anche una denuncia penale (che per altro non è stata sporta). Non lo ha nemmeno punito, ma ha avvisato la madre di quanto è successo.
Ma il quattordicenne, umiliato dalla sgridata del preside prima, e di quella della madre poi, non ha retto alla vergogna ed ha aspettato di essere solo in casa per buttarsi giù dalla finestra. Nel biglietto che ha lasciato alla mamma prima di compiere il tragico gesto, infatti, l’adolescente fa riferimento anche a questo.

Il ragazzo si è procurato una frattura alla quinta vertebra (per cui non è esclusa la conseguenza della paralisi) e un grave trauma al torace. E’ stato operato e gli stata levata la milza. Anche il fegato è lesionato. Da un giorno e mezzo lotta con la morte diretto da Franco Bobbio Pallavicini.