Fotoricatti ai vip, Fabrizio Corona all’udienza d’appello: “Stavolta sono innocente”

Pubblicato il 11 Novembre 2010 20:07 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2010 20:09

”Ho tante colpe per altre vicende, come quella sulla bancarotta, o sui soldi falsi, o sulla pistola, ma in questo processo sono innocente”. Lo ha detto Fabrizio Corona lasciando l’aula della terza corte d’appello di Milano dove si è tenuta l’udienza del processo di secondo grado sui fotoricatti ai danni di alcuni vip.

L’accusa ha chiesto la conferma della condanna a 3 anni e 8 mesi di carcere, mentre l’avvocato Giuseppe Lucibello ha chiesto l’assoluzione per Corona. I giudici hanno disposto un rinvio per le repliche delle parti e la sentenza è prevista per il prossimo 2 dicembre.

Corona, davanti alle telecamere, si è detto ”contentissimo per la difesa del mio avvocato, che ha smontato tutto quello che ha sostenuto il tribunale condannandomi”. L’agente fotografico, dunque, spera che ”il 2 dicembre venga fatta finalmente giustizia”.