Franca Monfrini morta: l’autospia risolverà il giallo?

Pubblicato il 24 ottobre 2011 14:16 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2011 14:27

MILANO, 24 OTT – Sara' l'autopsia di domani a determinare con certezza le cause della morte di Franca Monfrini, l'81enne trovata morta sabato scorso nel suo appartamento a Milano. Il decesso, che ha acquisito i contorni di un vero e proprio giallo, viene ritenuto fortemente sospetto, ma ogni certezza sara' possibile solo da domani.

L'accertamento autoptico, infatti, e' previsto per domattina presso l'Istituto di medicina legale. Tra i quesiti c'e' quello di stabilire se ci siano segni fisiologici di soffocamento, se non addirittura di strangolamento. Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento, infatti, il corpo si presentava con delle ecchimosi all'altezza del collo e sotto gli occhi. Macchie ipostatiche compatibili con un soffocamento indotto.

Tutto il resto, invece, lascerebbe pensare a un malore. La posizione del cadavere, quasi ''scivolato'' dal divano per terra, con il cuscino trascinato e gli occhiali sulla fronte; la salute precaria della donna; l'assenza di beni ingenti in casa o i banca; il tipo di vita che l'anziana conduceva. E l' appartamento, in disordine ma non a soqquadro, chiuso regolarmente con le chiavi riposte in un cassetto.