Francavilla Fontana, Antonio Rizzo fa esplodere negozio della compagna e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 settembre 2014 8:43 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2014 8:43
Francavilla Fontana, Antonio Rizzo fa esplodere negozio della compagna e muore

Francavilla Fontana, Antonio Rizzo fa esplodere negozio della compagna e muore

FRANCAVILLA FONTANA (BRINDISI) – Fa esplodere un negozio a Francavilla Fontana e muore nell’esplosione: la vittima è Antonio Rizzo. L’esplosione si è verificata a Francavilla Fontana (Brindisi) in un negozio di calzature del centro, in via San Francesco d’Assisi: in un garage attiguo è stato trovato tra le macerie il cadavere dell’uomo.

I fatti si sono verificati attorno alle 2 della scorsa notte. Non sono ancora chiare le cause della deflagrazione ma potrebbe trattarsi di un attentato finito male, eseguito con un ordigno a medio o alto potenziale.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, Rizzo, 28 anni, che è il compagno della proprietaria del negozio sarebbe anche l’autore materiale dell’attentato di cui è ancora oscuro il movente. Sul posto sono trovate tracce di ingenti quantitativi di benzina.

Danni sono stati procurati dalla deflagrazione all’intero stabile, ma non si tratterebbe di lesioni strutturali gravi in grado di comprometterne l’agibilità: in tutto sono state evacuate, a scopo precauzionale, dieci famiglie.

Si indaga su presunti legami parentali tra la vittima-attentatore e personaggi vicini alla criminalità organizzata del luogo. Danneggiate dallo scoppio anche una decina di automobili parcheggiate vicino al negozio, che si chiama “Pinco Pallino” e che sembra fosse in fase di smobilitazione.