Francesca Benetti, forse è suo cadavere trovato in Maremma

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2015 17:09 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2015 17:10
Francesca Benetti, forse è suo cadavere trovato in Maremma

Francesca Benetti, forse è suo cadavere trovato in Maremma

GROSSETO – Potrebbe appartenere a Francesca Benetti il cadavere in avanzato stato di decomposizione trovato nelle campagne di Massa Marittima (Grosseto). I resti erano nell’annesso di un casale e i carabinieri stanno compiendo accertamenti per verificare se possa trattarsi dell’insegnante in pensione di Cologno Monzese scomparsa dalla sua casa di Bagni di Gavorrano il 4 novembre 2013. Il luogo del ritrovamento non è lontano da quello in cui viveva la donna in Maremma.

Con l’accusa di omicidio e distruzione di cadavere si trova in carcere il custode della villa della donna, Antonino Bilella. Il pm Alessando Leopizzi sta coordinando le indagini sul ritrovamento del cadavere. I resti saranno analizzati nelle prossime ore per comparare il Dna con quello della donna a scomparsa.  

Non è detto però che si tratti della Benetti, gli investigatori usano molta cautela: viene seguita anche la pista di una donna uccisa non in provincia di Grosseto e poi abbandonata in Maremma. Sempre secondo quanto appreso il cadavere sarebbe stato ritrovato dopo una segnalazione.

Le ossa, emerse a seguito di alcune segnalazioni, sono state rinvenute sotto una fitta vegetazione, probabilmente riportate alla luce dal passaggio di qualche animale. I primi accertamenti svolti dai militari dell’Arma, coordinati dal pm Alessandro Leopizzi, farebbero presumere che si tratti di una persona adulta di sesso femminile. Il sopralluogo si è svolto nella zona del ritrovamento per tutta la notte fino all’alba e alcuni brandelli di capi di vestiario femminile sono stati repertati tra i rovi che nascondevano le ossa. Sono in corso accertamenti.