Francesca Benetti scomparsa: custode Antonino Bilella accusato di stalking

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2013 13:38 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2013 13:58
Francesca Benetti scomparsa: custode Antonino Bilella accusato di stalking

Francesca Benetti scomparsa: custode Antonino Bilella accusato di stalking

VENEZIA – Antonino Bilella, custode della villa dove viveva la scomparsa Francesca Benetti, è stato accusato di stalking. La Benetti, 55 anni, viveva a Cologno Monzese ed è scomparsa il 4 novembre. Agron Xhanaj, legale che assiste la madre ed il fratello di Francesca Benetti, lo ha dichiarato il 13 dicembre.

Il legale si era recato nei giorni scorsi presso la Procura di Grosseto dove ha depositato indagini difensive raccolte a Siena, Valdagno e Grosseto stesso che confermerebbero l’ipotesi che Bilella molestasse da mesi la donna, fino a poi ucciderla per essere stato rifiutato.

Bilella, sottolinea l’avvocato, risponde di reati che per legge prevedono la pena dell’ergastolo, ha detto Xhanaj: “Auspico che il custode si consulti con il proprio difensore per comprendere che l’unico modo per evitare l’ergastolo è quello di riferire dove ha nascosto il corpo”.

Nel frattempo Xhanaj continua la sua battaglia personale per modificare la normativa vigente e fare diventare lo stalking un reato perseguibile d’ufficio e chiede di promuovere l’iniziativa “che va a beneficio della collettività e di quel 93% di donne che non ha il coraggio di denunciare il proprio stalker”.