Francesca Tarca porta la figlia dai nonni e scompare a Mello (Sondrio)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Ottobre 2013 22:07 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2013 22:12
Francesca Tarca

Francesca Tarca

MELLO (SONDRIO) – E’ uscita dicendo che andava a fare shopping. Da allora, sono passate 72 ore, di Francesca Tarca, mamma e casalinga di 33 anni,residente a Mello (Sondrio) non si sa più nulla. Quella del 31 ottobre è stata una giornata di febbrili quanto inutili ricerche.

Dopo il ritrovamento avvenuto mercoledì 30 ottobre della Punto di colore scuro della ragazza, vicino alla piscina e al molo di Gravedona (Como), oggi le ricerche si sono concentrate, in particolare, sul Lario con l’intervento anche dei sub dei carabinieri, di quelli della Guardia di Finanza di Menaggio (Como) e di altri provenienti da Milano.

A seguire da vicino le operazioni di perlustrazione delle acque anche il comandante dei carabinieri di Chiavenna (Sondrio), al quale si sono rivolti il marito Alessandro Secchi e i familiari della giovane misteriosamente sparita dalla mattinata di lunedì scorso, dopo avere portato la figlioletta di 3 anni alla madre.

”Vado a fare shopping a Lecco con un’amica. Dovrei tornare per l’ora di pranzo”, aveva detto Francesca. Ma, in realtà, l’amica non l’ha mai vista quel giorno. A Mello, con il passare delle ore, cresce l’angoscia. Ora si spera anche che un aiuto possa arrivare dalle telecamere della zona in cui e’ avvenuto il ritrovamento della vettura.