Francesco Agostinelli trovato morto in auto a Latina, era il genero di Roberto Cavalli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2019 8:43 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 8:43
Francesco Agostinelli trovato morto in auto a Latina, era il genero di Roberto Cavalli

Una ambulanza (foto ANSA)

LATINA – Il cadavere di un uomo è stato trovato ieri mattina, martedì 17 settembre, chiuso all’interno di un’auto a Latina. La macchina, una Fiat, era parcheggiato sotto a un condominio in via Sabaudia, all’altezza del civico 33. Secondo quanto riporta Il Messaggero, si tratterebbe di Francesco Agostinelli, genero dello stilista Roberto Cavalli. Gli investigatori non escludono l’ipotesi del malore, ma sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Il cadavere scoperto dai residenti

A chiamare i soccorsi e le forze dell’ordine sono stati i residenti quando hanno notato che l’uomo all’interno del veicolo era privo di sensi. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 ma non è stato possibile fare nulla per salvargli la vita. 

Sul caso indagano i carabinieri del Nucleo Investigativo di Latina, che hanno transennato la strada e svolto i rilievi scientifici. I militari dovranno cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Per ora non si esclude nessuna pista, ma l’ipotesi per la quale propendono gli investigatori al momento è che l’uomo sia stato colto da un malore.

Chi era Francesco Agostinelli

Agostinelli, 47 anni, era originario di Cori, in provincia di Latina, dove il padre gestisce un noto ristorante. Lui invece si era trasferito a Firenze, dove ha sposato la figlia di Roberto Cavalli. Si trovava a Latina, dove spesso andava a trovare i familiari e a controllare la casa in via Sabaudia. Era sposato, dall’ottobre del 2014, con Cristiana Cavalli, primogenita dello stilista che l’ha avuta dalla prima moglie Silvana. 

Fonte: IL MESSAGGERO