Francesco Schettino al telefono con Vespa: “Mai sottratto a responsabilità”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2015 0:49 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2015 0:49
Francesco Schettino al telefono con Vespa: "Mai sottratto a responsabilità"

Francesco Schettino al telefono con Vespa: “Mai sottratto a responsabilità”

FIRENZE  – “Non mi sono mai sottratto alle mie responsabilità e confido nella magistratura per una sentenza al di là di ogni personalizzazione”: così Francesco Schettino, ex comandante della Costa Concordia, al telefono con Bruno Vespa nel corso della trasmissione Porta a Porta.

Schettino ha detto di attendere “fiducioso la sentenza” nel processo di Grosseto in cui la Procura ha chiesto per lui la pena di 26 anni. Quella del naufragio della Concordia, ha poi detto, “è una storia che non è stata raccontata per ciò che è”.

“E’ una vicenda complessa e articolata”, ha poi spiegato dicendo di riconoscere a se stesso “una quota di responsabilità. Ma – ha aggiunto – non ho mai cercato di dare la colpa agli altri, bensì – ha detto riferendosi anche ai suoi interrogatori – di rendere comprensibile ciò che è accaduto”. .