Bonferroni (Finmeccanica): “Presi 100mila euro in nero da Isoldi”

Pubblicato il 17 settembre 2012 20:04 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 20:04

ROMA – L’ex senatore Franco Bonferroni, consigliere di amministrazione di Finmeccanica, sentito come persona informata dei fatti dalla procura di Forlì avrebbe raccontato di aver preso 100mila euro in nero dall’immobiliarista Pierino Isoldi.

“Non registrare i 100 mila euro ricevuti dall’immobiliarista Pierino Isoldi per la sua ‘assistenza professionale’ – avrebbe raccontato ai magistrati – è stato ”un grave errore”, che però è gia stato ”regolarizzato dal punto di vista fiscale”; quanto alle dichiarazioni di Isoldi, secondo cui quei soldi sarebbero serviti per ”ungere” i banchieri, sono affermazioni ”totalmente infondate”.

Della vicenda scrive il Corriere della sera, che cita tra l’altro un interrogatorio di Isoldi che parla della consegna ”in nero” dei 100 mila euro a Bonferroni, che si sarebbe interessato per fargli avere finanziamenti da parte del sistema bancario; sempre a detta dell’immobiliarista, Bonferroni gli avrebbe detto che quel denaro sarebbe servito per ”renumerare” i vertici di due istituti di credito. Bonferroni però smentisce quest’ultimo particolare.