Cronaca Italia

Cognome di mamma, i rischi: fratelli con cognomi diversi o bimbi che ne hanno 4

Fratelli, ma coi cognomi diversi: i "rischi" della legge sul doppio cognome

Fratelli, ma coi cognomi diversi: i “rischi” della legge sul doppio cognome

ROMA – Fratelli, ma con cognomi diversi. Questo uno dei possibili “rischi”, se di rischio si può parlare, per i figli che, pur avendo gli stessi genitori, potrebbero avere uno il cognome di mamma e uno quello di papà. In Italia dal 10 gennaio anche le madri potranno dare il cognome ai propri figli, ma la legge presenta delle questioni non risolte e che lasciano spazio a dubbi e interpretazioni. Ad esempio un bambino che oggi ha preso il doppio cognome potrebbe decidere in futuro di dare anche il cognome del partner al suo bimbo, con il risultato che tra due generazioni arriveranno bambini con cognomi addirittura tripli o quadrupli. 

Il Corriere della Sera spiega che uno dei “rischi” è quello di avere figli con cognomi diversi:

“Le modifiche derivanti dal disegno di legge pongono una serie di problemi: il primo è quello relativo al fatto che lasciando libertà si potrebbero avere fratelli e sorelle con cognomi diversi”.

Altra questione da risolvere riguarda poi i tripli o quadrupli cognomi dei bambini delle future generazioni:

“Un altro problema riguarda chi nasce da genitori stranieri e capire quindi cosa succede alle seconde e terze generazioni con l’accavallarsi di cognomi doppi, tripli e quadrupli”.

 

To Top