Fratellini di 11, 13 e 16 anni stuprati da padre e 2 amici. Video venduti online

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2013 20:20 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2013 20:20
Fratellini di 11, 13 e 16 anni stuprati da padre e 2 amici. Video venduti online

Fratellini di 11, 13 e 16 anni stuprati da padre e 2 amici. Video venduti online

SALERNO – Tre fratellini di 11, 13 e 16 anni violentati dal loro stesso padre e due suoi amici. Tre agghiaccianti violenze sessuali filmate e poi vendute online sul mercato della pedopornografia. “Una vicenda complessiva di immenso degrado umano che affonda le sue origini nell’ignoranza e nella povertà, prima ancora umana e sociale che economica”, come l’ha descrittta il gip del Tribunale di Salerno. Che non ha trovato altre parole per raccontare la terribile storia di una famiglia di Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno, dove si è consumata una violenza sessuale aggravata di gruppo nei confronti di minori che ha portato all’arresto di tre persone.

L’indagine, avviata nel marzo del 2012 dopo una segnalazione dei servizi sociali, condotta anche con intercettazioni telefoniche, ha portato alla luce una situazione agghiacciante: tre fratelli di undici, tredici e sedici anni hanno subito violenze sessuali dal padre e da due suoi amici. Come se non bastasse, i video di quella infanzia interrotta venivano venduti a caro prezzo sul mercato pedopornografico.

Dopo un incidente probatorio e l’allontanamento dei ragazzi dal nucleo familiare, i tre adulti sono stati arrestati dai carabinieri del comando di Battipaglia coordinati dal capitano Costa.