Foresto Sparso (Bergamo). La spalla sinistra è rotta, medici le curano la destra

Pubblicato il 24 agosto 2012 13:35 | Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2012 13:41

ospedaleBERGAMO – Un’anziana cade e si rompe la spalla sinistra. In ospedale però le curano quella destra. E’ accaduto in provincia di Bergamo, lo scorso 11 giugno. Dopo 10 giorni di tutore, ma alla spalla sbagliata, la donna torna in ospedale per i dolori ed il tutore riposizionato. Ora l’accovato della donna, Luca Sartori, minaccia una causa e la richiesta di risarcimento danni.

La donna di Foresto Sparso, 77 anni, si era recata all’ospedale Bolognini di Seriate per una caduta e dolori alle spalle. Dopo una lastra la diagnosi: la spalla destra è fratturata. Alla donna viene applicato un tutore e a 10 giorni di distanza, dopo nuovi accertamenti, i medici scoprono il loro errore. La frattura è alla spalla sinistra.

Il tutore è stato poi riposizionato, ma ora il legale della donna è pronto alla querela. In una raccomandata inviata all’ospedale, scrive l’Eco di Bergamo, Sartori parla di “negligenza, imperizia e superficialità2 e si dichiara pronto a chiedere il risarcimento “per tutti i danni”.