Frecciarossa mandano in tilt treni Vivalto sulla Roma-Firenze: convogli deviati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 15:49 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 15:50
Frecciarossa mandano in tilt treni Vivalto sulla Roma-Firenze: convogli deviati

(Foto Lapresse)

ROMA –  I Frecciarossa mandano in tilt i treni a due piani “Vivalto” sulla linea Roma-Firenze. Colpa del vento spostato dai treni ad alta velocità, che fanno spegnere la spia del blocco porte, un segnale luminoso che il macchinista del treno ha sul pannello dei comandi e che conferma che tutte le porte del mezzo sono chiuse e non possono essere aperte dall’interno, come spiega Gerardo Adinolfi su Repubblica.

Se questa spia non è accesa il macchinista non può sapere con certezza se le porte siano chiuse, e quindi deve fermare il treno. Per questo motivo dal 14 giugno i treni Vivalto non potranno più circolare nella galleria di San Donato e nel tratto tra Firenze Rovezzano e Arezzo sulla Direttissima Firenze-Roma.

Di fatto, però, cambia poco, come ricorda Adinolfi su Repubblica: i treni Vivalto sono stati tolti dalla Direttissima dopo l’incidente del 18 aprile 2012, quando su un treno diretto a Roma una porta aveva leggermente ceduto dopo aver incrociato un Frecciarossa nella galleria di San Donato.