Fregene (Roma), annuncia alla moglie il suicidio su WhatsApp: salvato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2013 12:51 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2013 12:51

Fregene (Roma), annuncia alla moglie il suicidio su WhatsApp: salvatoFREGENE (ROMA) – Ha mandato alla moglie una foto su WhatsApp, l’applicazione di messaggistica per smartphone, in cui si vedeva il suo volto con un cappio intorno al collo. Quando la donna si è vista arrivare quell’immagine ha chiamato subito la polizia. Il marito, 53 anni, soffriva di depressione. Quella foto per lei era un chiarissimo messaggio.

Al poliziotto che ha risposto al 113 la donna ha raccontato le intenzioni di suicidio del marito. Ha spiegato il contenuto della foto, in cui si vedeva il cortile della casa dei due, a Fregene, sul litorale romano. 

Da Fiumicino una volante è partita per cercare e fermare l’aspirante suicida. In casa non c’era nessuno. Nemmeno l’auto dell’uomo. A quel punto gli agenti hanno battuto la pineta vicina. Hanno trovato la macchina vuota. Poco lontano, l’uomo aveva già sistemato un cappio intorno al ramo di un albero e stava per salire su uno sgabello per ammazzarsi. Ma gli agenti lo hanno evitato.