Fregona, Giuseppa Giaccione muore nell’incendio della propria casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 settembre 2014 17:43 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2014 17:43
Fregona, Giuseppa Giaccione muore nell'incendio della propria casa

Vigili del fuoco (foto di repertorio)

FREGONA (TREVISO) – Giuseppa Giaccione, una donna di 62 anni, è morta n seguito all’incendio sviluppatosi nella cucina di casa, a Fregona, vicino Vittorio Veneto (Treviso). Ancora da accertare le cause del rogo, spento dai vigili del fuoco di Treviso.

Quando sono penetrati nell’abitazione, in via Borgo Tonus, i pompieri hanno trovato la donna a terra, ormai priva di vita.

Non è escluso che il decesso sia stato dovuto a soffocamento, per la grande quantità di fumo che aveva invaso il locale.

Francesca Gallo su La Tribuna di Treviso fornisce maggiori dettagli:

È statala figlia a lanciare, al rientro dal lavoro, nel tardo pomeriggio di ieri, l’allarme. Dalla casa al civico 54 di via Tonus, usciva del fumo. Parecchio fumo. Nessuno s’era accorto di nulla anche perché la borgata a quell’ora era semi-deserta. La figlia Elisa, con il cuore in gola, è entrata di corsa nella cucina e con molta difficoltà è riuscita a farsi largo tra il fumo denso che aveva intasato le stanze e che a stento le permetteva di intravedere il mobilio. Distesa sul divano dell’abitazione, c’era la madre. Era esanime.