Friuli, consiglieri M5S versano 106mila euro al Fondo Sviluppo

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2013 1:08 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2013 1:08

movimento5stelleROMA – “Per la prima volta in Italia un gruppo politico regionale restituisce una fetta importante delle indennità ricevute: oltre il 65% dello stipendio”. Così il M5S ha definito il bonifico del Gruppo del M5S in Consiglio Friuli Venezia Giulia di 106.162 euro a favore del “Fondo sviluppo” della Regione Fvg.

“Sono risorse risparmiate dagli stipendi dei primi tre mesi e mezzo di attività che restituiamo ai cittadini, a chi fa impresa in regione senza costi aggiuntivi – ha detto il consigliere Fvg Cristian Sergo – Non abbiamo creato nuovi strumenti amministrativi, né utilizzato personale della Regione ma sfruttato un Fondo che già esiste e che è aperto ai versamenti di chiunque abbia a cuore le piccole e medie imprese”. Il gruppo ha invitato “tutti gli altri consiglieri regionali e parlamentari della regione a restituire la parte in eccedenza dello stipendio”. I consiglieri hanno riferito di aver ricevuto in questi mesi da più ”parti” inviti a fiere, biglietti gratuiti, promozioni e sconti. “Come avvenuto con i Telepass gratuiti, abbiamo sempre declinato. I politici hanno già un reddito sufficiente per andare al cinema, a teatro, allo stadio o in fiera senza dover approfittare di questi regalini”.