Friulani contro Paolo Villaggio: “Ci dà degli alcolizzati”

Pubblicato il 26 ottobre 2011 11:10 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 15:23

Paolo Villaggio (foto Lapresse)

TRIESTE – La Regione Friuli Venezia Giulia sta valutando l’ipotesi di querelare Paolo Villaggio per alcuni passaggi del suo ultimo libro, ”Mi dichi – Prontuario comico della lingua italiana”, in cui i friulani vengono descritti come ”alcolizzati”.

La decisione sulla querela – riportano oggi il Messaggero Veneto e il Gazzettino – sarà presa domani nella riunione della giunta regionale.

Nel libro, un saggio comico sull’italiano, Villaggio scrive che ”gli altoatesini parlano e scrivono per dispetto solo in tedesco, e i friulani, che per motivi alcolici non sono mai riusciti a esprimersi in italiano, parlano ancora una lingua fossile impressionante, hanno un alito come se al mattino avessero bevuto una tazza di merda e l’abitudine di ruttare violentemente”.

Per il presidente della Regione, Renzo Tondo (Pdl), quanto scritto da Villaggio e’ ”volgare, offensivo e segno del decadimento dei tempi”.