Frosinone, neonata salvata da un infermiere al centro commerciale con la manovra di Heimlich

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Gennaio 2020 14:18 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2020 14:18
Frosinone, neonata salvata da un infermiere al centro commerciale con la manovra di Heimlich

Ancora una neonata salvata grazie alla manovra di Heimlich (Ansa)

FROSINONE – Ha salvato una neonata di 10 mesi che rischiava di morire soffocata praticandole la manovra di Heimlich. E’ successo domenica 19 gennaio a Frosinone. La piccola era in compagnia della madre al centro commerciale Le Sorgenti quando si è sentita male per un rigurgito di latte. Per fortuna in quel momento passava di lì un infermiere, Gennaro Scialò, che le ha praticato la manovra che le ha liberato le vie respiratorie. 

“Ho chiesto ai presenti di attivare il 118 perché un rigurgito le aveva costruito le vie respiratorie e per questo l’ho presa tra le braccia e le ho praticato la manovra per la disostruzione pediatrica delle vie aeree. – ha raccontato l’infermiere a Roma Fanpage –  Nel frattempo immediatamente la bambina ha ripreso regolarmente a respirare una volta arrivati i sanitari della centrale Ares 118 di Frosinone l’hanno presa in carico e trasportata all’ospedale Fabrizio Spaziani per accertamenti, e mi dicono ricoverata in pediatria per accertamenti. Desidero ringraziare i colleghi della Centrale Operativa 118 di Frosinone e l’equipaggio dell’ambulanza intervenuta per la rapidità e professionalità dimostrate”.

Nella stessa giornata di ieri un episodio analogo è avvenuto nel centro di Roma. In quel caso è stato un carabiniere, Angelo Perillo, a salvare una neonata che stava per soffocare per un rigurgito. Anche in quel caso l’uomo ha praticato la manovra di Heimlich. (Fonte: Roma Fanpage)