In fuga d’amore a 14 anni: “Torneremo dopo Pasqua”

Pubblicato il 30 Marzo 2010 18:18 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 18:18

Due adolescenti sono protagonisti di una fuga d’amore che ha gettato nello sconforto le loro famiglie. A lenire la disperazione per la scomparsa sono giunti messaggi sui cellulari di mamme e papà che almeno li hanno rassicurati. le poche informazioni hanno però confermato la precocissima scappatella.

Nei messaggi, i due ragazzini (14 anni lui, 13 lei) chiedono ai genitori di non cercarli perché avrebbero con loro denaro a sufficienza per gestire l’incredibile fuga pasquale fino alle imminenti festività. “Torneremo subito dopo”, scrivono. Non è dato sapere dove i due innamorati si trovino, né come e quando abbiano maturato la decisione di fuggire insieme, forse dopo l’uscita da scuola. I genitori hanno presentato denuncia di scomparsa.

I due adolescenti potrebbero aver deciso di allontanarsi come reazione d’impeto da parte del ragazzo che forse si illude così di sottrarsi ad un incidente probatorio in tribunale che lo vede possibile parte offesa. L’ipotesi è avanzata dal Resto del Carlino in un servizio che dà notizia della fuga d’amore. Mesi fa, la famiglia del ragazzino presentò infatti denuncia contro un insegnante che gli impartiva lezioni private e che lo avrebbe reso oggetto di molestie a sfondo sessuale. L’incidente probatorio dovrebbe servire al pm per valutare l’attendibilità del giovane.