G8 Genova, fiaccolata per ricordare i soprusi alla Diaz

Pubblicato il 22 luglio 2010 0:17 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 0:18

Decine di persone hanno partecipato ad una fiaccolata da San Fruttuoso alla scuola Diaz promossa dal Comitato Verità e giustizia, in ricordo dell’assalto alla scuola avvenuto nove anni fa durante il G8 genovese. Tra i presenti politici, rappresentanti di associazioni, Heidi e Giuliano Giuliani e alcune delle vittime di quella notte.

”Quest’anno arriviamo con un risultato potente – ha detto Lorenzo Guadagnucci, del Comitato Verità e giustizia – vale a dire le condanne in secondo grado dei massimi dirigenti. E’ una cosa senza precedenti in Italia e in Europa, è un minimo di risposta politica anche se la copertura politica va contro il senso comune e il principio di equità e giustizia”.

Arnaldo Cestaro, 71 anni, che dopo quella notte continua ad aver problemi al braccio destro, ha aggiunto ”vengo qui ad ogni fiaccolata per difendere diritti acquisiti che non andrebbero toccati. Genova è un punto di partenza”.

La manifestazione, aperta dallo striscione “Comitato Verità e Giustizia”, ha toccato anche piazza Alimonda, dove venne ucciso Carlo Giuliani, per concludersi davanti alla scuola Diaz. Prima della fiaccolata è stato presentato l’Annuario dei diritti a cura di Sergio Segio presso il circolo Arci Lo Zenzero.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other