G8 sicurezza/ Corteo di protesta, rilasciati i cinque giovani fermati

Pubblicato il 30 maggio 2009 18:15 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2009 19:38

Sono stati rilasciati i cinque giovani fermati dalla Digos a margine del corteo contro il G8 in corso a Roma. Si tratta di un gruppo di giovani della rete Rash (anarchici europei di sinistra).

Secondo quanto ricostruito dalla rete No G8, i cinque sono usciti dal corteo per rispondere ad una provocazione dei fascisti – sembra un lancio di bottiglie – e poi, mentre cercavano di rientrare nella manifestazione, non sono stati riconosciuti e sono stati inseguiti e, prima che accadesse loro il peggio, sono stati fermati e portati via dalla Digos.