Gabriele Gravante morto in incidente: cuffiette, non ha sentito l’ambulanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2015 18:27 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2015 18:27
Gabriele Gravante morto in incidente: cuffiette, non ha sentito l'ambulanza

Gabriele Gravante morto in incidente: cuffiette, non ha sentito l’ambulanza

GENOVA – Un ragazzo in motorino e un’ambulanza che supera un incrocio a sirene spiegate, forse con il semaforo rosso. E’ questa la dinamica dell’incidente accaduto domenica sera a Genova. La vittima è uno studente di ingegneria di appena 20 anni, Gabriele Gravante. Secondo gli investigatori, però, il ragazzo probabilmente ascoltava la musica negli auricolari: per questo non avrebbe sentito la sirena dell’ambulanza. La dinamica la spiega Il Secolo XIX:

Il giovane viaggiava da corso Sardegna verso corso Torino in direzione mare, mentre l’ambulanza, che aveva acceso la sirena perché stava portando un paziente in “codice giallo”, arrivava da Brignole. È probabile che il mezzo, proprio perché impegnato in un soccorso, sia passato con il semaforo rosso: resta da capire se Gravante non abbia sentito arrivare l’ambulanza perché indossava le cuffie oppure non l’abbia proprio vista, perché in quella zona, già in passato teatro di incidenti di questo genere, la posizione dei palazzi non permette di capire chiaramente da dove arrivano le ambulanze.