Gabriele Sandri: a Roma una fiaccolata per ricordarlo

Pubblicato il 10 Novembre 2010 19:45 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2010 20:18

Due foto giganti di Gabriele Sandri con la scritta ”non ti dimenticheremo mai”, uno striscione ”comitato mai più 11 novembre” e tante fiaccole accese per ricordare il tifoso della Lazio ucciso tre anni fa in una stazione di servizio in provincia di Arezzo.

Il padre Giorgio, il fratello Cristiano e tanti amici si sono riuniti mercoledì pomeriggio vicino alla Bocca della Verità a Roma in occasione dell’anniversario della morte del giovane.

”Questa della Bocca della Verità è una piazza significativa – ha detto Giorgio Sandri appena arrivato nella piazza dove c’erano alcune centinaia di persone – vorrei che Spaccarotela venisse qui, mettesse la sua mano armata nella Bocca e dicesse la verità. Di bugie ne sono state dette tante. C’è un processo in corso, la sentenza di primo grado è stata sconcertante speriamo in appello ci sia più attenzione e che giustizia sia fatta”.