Taranto, panico in ospedale: Gaetano Santovito distrugge il pronto soccorso e minaccia i medici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2018 15:59 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2018 15:59
Gaetano Santovito distrugge pronto soccorso Taranto

Taranto, panico in ospedale: Gaetano Santovito distrugge il pronto soccorso e minaccia i medici

TARANTO – Ha danneggiato gli arredi del pronto soccorso e ha minacciato i medici in preda ad un raptus violento: positivo a cocaina e alcol, Gaetano Santovito è stato arrestato.

Santovito, 37 anni, era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto il 28 marzo per le numerose e sanguinanti ferite che si era provocato distruggendo in uno scatto di rabbia i locali della sua pizzeria situata in via Cesare Battisti. Ad accompagnarlo in ospedale la polizia, intervenuta per la distruzione del locale, e i sanitari del 118 per le ferite che si era procurato.
Una volta arrivato in pronto soccorso, Santovito è stato medicato ma proprio mentre si trovava nelle mani dei medici è stato colto da un altro raptus e ha prima minacciato i dottori, poi ha iniziato a distruggere arredi e suppellettili, fino a renderlo di fatto inagibile. Gli agenti di polizia sono poi riusciti a immobilizzarlo, ma solo con estrema difficoltà. L’uomo è stato poi sedato e arrestato, inoltre dalle analisi del sangue è risultato positivo ad alcol e cocaina,.