Galatone, perde il controllo della moto e si schianta contro il guardrail: morto 25enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Agosto 2020 16:10 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2020 16:10
Galatone incidente moto statale 101

Galatone, perde il controllo della moto e si schianta contro il guardrail: morto 25enne (foto archivio ANSA)

Paolo De Nuzzo, 25 anni, è morto a Galatone, sulla statale 101 che collega Lecce a Gallipoli, a seguito di un incidente in moto.

Tragico incidente a Galatone, sulla statale 101 che collega Lecce e Gallipoli. Un ragazzo di 25 anni è morto a seguito di un incidente a bordo in sella alla sua moto. La vittima è Paolo De Nuzzo, di Taurisano.

Da una prima ricostruzione del tragico incidente, sembra che il 25enne abbia perso il controllo della sua moto, rovinando a terra. Lo scontro con il guardrail si è poi rivelato fatale per il giovane: il suo corpo è stato dilaniato dalle lame d’acciaio, tanto da rendere difficoltoso il riconoscimento. 

Mentre la polizia sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro, si accendono nuovamente le polemiche sulla presenza di queste protezioni potenzialmente mortali per i motociclisti.

Guardrail sotto accusa

“Se ci fosse stato un New Jersey in cemento al posto del guardrail in acciaio, forse Paolo sarebbe morto lo stesso, forse si sarebbe lussato solo una clavicola, ma il suo corpo non sarebbe stato dilaniato dalle lamiere” si sono chiesti amici e familiari della vittima.

Lo conferma il presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani. Secondo quest’ultimo la strada non c’entra nulla: “Si tratta di un rettilineo – conferma a Quotidiano di Puglia – in buone condizioni. Il problema vero è il guardrail che, intendiamoci, è a norma, ma ugualmente un pericolo terribile per i motociclisti. Una trappola mortale: la moto si piega, si infila tra i montanti, molto taglienti perché fatti di una lamina sottile di metallo. Il corpo che vi impatta viene tagliato, non c’è mai scampo”. (fonte QUOTIDIANO DI PUGLIA)