In galera mille innocenti l’anno: 24mila dal 1992

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2015 11:55 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2015 11:55
In galera mille innocenti l'anno: 24mila dal 1992

In galera mille innocenti l’anno: 24mila dal 1992

ROMA – Dal 1992 quasi 24mila persone hanno soggiornato nelle carceri italiane pur essendo innocenti, praticamente mille all’anno. Lo Stato italiano è stato costretto a pagare nello stesso periodo più di 600 milioni di euro di risarcimenti a causa di ingiusta detenzione.

Il viceministro della Giustizia Enrico Costa ha fatto il conto: “La media è di circa mille indennizzi all’anno, nel 2014, lo Stato ha liquidato 35,2 milioni per 995 provvedimenti. Mentre nei primi 7 mesi 2015, le riparazioni effettuate sono 772, per 20,8 milioni”. L’ultimo caso riguarda gli undici anni di prigione che Mirko Eros Felice Turco ha dovuto scontare per due omicidi che non aveva commesso e per i quali era stato condannato a 17 anni.

Catanzaro è la Corte d’Appello che ha dovuto pagare i risarcimenti più cari per le ingiuste detenzioni, seguita in ordine da Bari, Napoli e Roma. Il viceministro coglie l’occasione per rilanciare la necessità di applicare la responsabilità disciplinare ai magistrati, perché “non può continuare a pagare solo lo Stato”.