Galli: “Mai preso un euro in tv”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2020 9:17 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2020 9:17
Galli, Agorà

Galli: “Mai preso un euro in tv”

ROMA – “Il sottoscritto non ha mai avuto nessun tipo di retribuzione per nessun tipo di intervento in televisione o su altri media”.

Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, in collegamento con Agorà, dice di non aver mai preso un euro per i suoi interventi in televisione.

“Qui ad Agorà nessuno viene pagato, nessun ospite. Tanto meno i medici, li ringraziamo perché tutte le volte sono qui con noi a dipanare il nostro quotidiano, anche in questa difficile Fase 2”, dice la conduttrice Serena Bortone.

“Il sottoscritto – spiega – non ha mai avuto nessun tipo di retribuzione per nessun tipo di intervento in televisione o media”, dice Galli prima di rispondere ad una domanda sugli eccessi della movida negli ultimi giorni.

Capitolo movida.

“Fare la parte del censore e del fustigatore di costumi e comportamenti – continua – è scomodo. Però mi sento di dire che non è il momento di fare come se nulla fosse.

Qualche focolaio qua e là legato a comportamenti non responsabili o comunque insufficienti ce lo abbiamo già avuto”.

Scorrono poi in diretta le immagini di assembramenti in diverse città: “E’ un comportamento che in determinate situazioni e condizioni diventa irresponsabile. E’ brutto da dire, ma così è. Non credo si possa definire diversamente in questo momento”. (Fonte: Agorà).