Rimini, gamba amputata trovata in strada: apparteneva ad una donna di colore

Pubblicato il 19 Novembre 2010 17:59 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2010 17:59

Appartiene a una donna di colore la gamba ritrovata sabato14 novembre in una strada alla periferia di Rimini: è il responso dell’autopsia eseguito dal medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica, che indaga sul singolare ritrovamento.

L’arto è stato amputato da una lama a seghetto; ora verranno eseguiti gli esami radiologici che consentiranno di appurare l’età e l’altezza della persona. Il perito non è invece riuscito ancora a stabilire con certezza da quanto tempo l’arto si trovasse nel luogo del ritrovamento; per questo sembra che nei prossimi giorni verrà svolto un ulteriore sopralluogo.

Il fatto che la gamba sia di una donna indirizza le indagini della Squadra Mobile verso il mondo della prostituzione, ma secondo gli investigatori sarà molto difficile dare un nome alla vittima, per la sua probabile clandestinità  in Italia.

[gmap]