Garante privacy: “Basta video choc con i bambini”

Pubblicato il 11 Ottobre 2012 14:03 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2012 14:09
(Foto Ansa)

ROMA – Il Garante per la privacy dice no alla diffusione di  video lesivi per la dignità dei minori dopo quello choc del bimbo di Cittadella. Il video che mostra la polizia prelevare il bimbo con la forza e trascinarlo in auto è ritenuto dal Garante lesivo per la dignità del minore. Per questo motivo il Garante ha richiamato i media ed i siti web ed ha annunciato che potrebbe adottare provvedimenti specifici.

L’Autorità per la privacy ha dichiarato in una nota: “Di fronte al diffondersi in rete e nei media del video con le immagini del bambino prelevato a scuola dalle forze di polizia e di dati personali riguardanti anche la sua salute, pur se forniti dai familiari, richiama i media e i siti web al più  rigoroso rispetto della riservatezza del minore e raccomanda loro di astenersi dal pubblicare e diffondere immagini del bambino e dettagli eccessivi che possano lederne la dignità”.