Garlasco. Ragazzino di 16 anni perde 3mila euro giocando sui cavalli, sala scommesse chiusa per un mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2020 11:45 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2020 11:45
Garlasco. Ragazzino di 16 anni perde 3mila euro giocando sui cavalli, sala scommesse chiusa per un mese

Sala scommesse (Ansa)

ROMA – A soli sedici anni e già il profilo di ludopatico. Al punto da aver giocato per settimane sulle corse dei cavalli arrivando a perdere tremila euro. Il ragazzo di Garlasco sarà seguito. La sala scommesse invece resterà chiusa per un mese. Secondo quanto scoperto dai carabinieri, infatti, i gestori hanno consentito a un ragazzino minorenne, di soli 16 anni, di scommettere sulle corse dei cavalli, facendogli credito. Anche la multa elevata dall’Agenzia Dogane e Monopoli della Lombardia è salata: l’agenzia scommesse Sisal Matchpoint dovrà pagare 20mila euro.

I carabinieri si sono accorti che qualcosa non andava durante un controllo. Si erano imbattuti nel minorenne all’interno di una struttura dove si trovano slot machine ed è possibile scommettere su eventi sportivi. Approfondendo i fatti hanno scoperto che non solo al ragazzo era concesso di scommettere, ma che lo stesso aveva perso un sacco di soldi. Non suoi, ma elargiti dai gestori alimentando l’insana febbre da gioco. (fonte Il Giorno)