Garlasco, Chiara Poggi aveva tracce di cromosoma Y sotto le unghie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 22:38 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2014 0:19
Garlasco, Chiara Poggi aveva tracce di cromosoma Y sotto le unghie

Garlasco, Chiara Poggi aveva tracce di cromosoma Y sotto le unghie

MILANO – Tracce di cromosoma maschile Y sono state trovate sotto le unghie di Chiara Poggi, la giovane uccisa nel 2007 a Garlasco.

Unico sospettato per il brutale omicidio di Chiara resta il fidanzato, Alberto Stasi, che si è sempre dichiarato innocente. Le nuove tracce di materiale genetico sono state rinvenute il 5 settembre, durante gli esami disposti nel processo d’Appello bis a carico di Stasi.

Da quanto ha appreso l’Ansa, mentre è rimasto senza esito l’esame per ricavare il dna mitocondriale dal bulbo e dal fusto di un capello corto castano chiaro trovato nel palmo della mano sinistra della ragazza, le prime analisi dei margini ungueali hanno invece dato risultati ritenuti molto significativi e che potrebbero portare a una svolta.

Gli esperti, dopo aver estratto da quei piccoli pezzi di unghie materiale sufficiente per le analisi, sono riusciti a individuare tracce di cromosoma Y (la procedura è stata effettuata tre volte e ha dato lo stesso esito).

Ora, come prevede il protocollo, i periti dei giudici e i consulenti di parte dovranno valutare nel contraddittorio se quelle tracce sono leggibili distintamente. E se così fosse, dovranno procedere per il confronto con il cromosoma Y del Dna di Stasi.

Gli accertamenti eseguiti restringono comunque il campo sull’assassino di Chiara, stabilendo che ad uccidere la ragazza, che si è difesa, è stato un uomo.