Torre del Lago. Gay si baciano in spiaggia, il bagnino li richiama

Pubblicato il 17 luglio 2010 12:55 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2010 14:57

Richiamati dal bagnino per il loro bacio omo. Due gay trentenni, milanesi, sorpresi a baciarsi sulla spiaggia libera della Lecciona, a Torre del Lago (Lucca), sono stati rimproverati da un guardiaspiaggia che li avrebbe anche minacciati di una multa.

E’ successo, come riporta oggi Il Tirreno, giovedì scorso in quella che è considerata una delle località di mare più frequentate dalla comunità omosessuale. Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano, Alessio De Giorgi, direttore del portale Gay.it, ha intenzione di chiedere che il Comune di Viareggio revochi l’incarico alla societa’ che gestisce il servizio sulla spiaggia e starebbe pensando ad un ‘kiss-in’ di protesta sulla stessa spiaggia.

”Noi siamo qui per lavorare, non per fare i moralisti – spiega Pierluigi Teani, titolare della ‘Blu service’ la società che gestisce il servizio -. Ho già chiesto scusa ai due giovani perché è chiaro che chi è intervenuto aveva il dovere di farlo con garbo. Non conosco De Giorgi ma avrò modo di incontrarlo e chiarirmi anche con lui”.

”Qualsiasi episodio di omofobia deve essere censurato – dice il sindaco di Viareggio Luca Lunardini che spiega di non essere ancora stato informato di quanto successo -, ma e’ anche chiaro che esiste un ‘bon ton’ che si deve avere in una spiaggia pubblica”.